È stata dura convincere Linda Hamilton a vedere Terminator: Destino Oscuro

È stata dura convincere Linda Hamilton a vedere Terminator: Destino Oscuro
di

Non è passato molto tempo dall'uscita di Terminator: Destino Oscuro, ma a quanto pare Linda Hamilton non aveva nessuna intenzione di vederlo. L'attrice, che ha anche rivelato di non voler tornare a interpretare Sarah Connor, ha dichiarato ad AV Club che il regista Tim Miller ha dovuto insistere molto per riuscire a trascinarla al cinema.

Non è raro che un attore non voglia rivedersi sullo schermo, e il caso di Linda Hamilton lo conferma. "Ho visto il film solo una volta, perché trovo terribile guardarmi" ha raccontato. "E l'unica ragione per cui l'ho fatto è perché voglio bene a Tim e voglio bene ai miei attori, e pensavo di doverlo a Tim, per vedere cosa avevamo fatto."

L'attrice ha raccontato un divertente aneddoto legato al set. "Lui urlava al megafono: Linda! Andrai a vedere questo film? E io: No! Non lo farò! Tu non sei il mio capo, lo sei solo in questo momento! Lo facevamo sempre mentre giravamo". Alla fine, però, si è convinta perché "Voglio sostenere le persone che amo. Sono la mia squadra dei sogni, davvero. Mackenzie [Davis], Natalia [Reyes] e Tim Miller. Era come Tim e le sue tre muse."

Per quanto riguarda l'impatto di Terminator: Destino Oscuro al botteghino e sul pubblico, Linda Hamilton non vuole parlare di delusione ("sono parole soggettive"), ma ammette di non essere una grande fan dei grossi franchise. "Preferirei fare un lavoro rischioso, diverso e che nessuno vede. Voglio dire, farei teatro per sette dollari a serata per il resto della mia carriera e ne sarei molto felice. Sai, mi interessa solo la parte della recitazione. Sono una star del cinema davvero pigra. Adoro recitare, quindi è quello che deve rimanere molto chiaro. Spero di riuscire sempre a farlo."

Un altro interprete di Terminator: Destino Oscuro, Gabriel Luna, ha parlato recentemente di un eventuale stand-alone su Rev-9.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
4