Dune, il secondo capitolo si farà davvero o il progetto rischia di saltare? Parliamone

Dune, il secondo capitolo si farà davvero o il progetto rischia di saltare? Parliamone
di

Sappiamo da tempo che l'imminente remake di Dune diretto da Denis Villeneuve per Warner Bros. e Legendary Pictures sarebbe solo metà della storia del romanzo di Frank Herbert, con lo studio che ha recentemente confermato che il titolo completo è in realtà Dune: Parte Uno.

E adesso, parlando in una nuova intervista, il regista Denis Villeneuve ha ribadito quello che tutti si aspettavano anche considerato quello che sta attraversando l'industria cinematografica, e cioè che Dune: Parte Due non è assolutamente una garanzia. Con ogni cattiva notizia però solitamente ne arriva anche una buona, e infatti nella stessa intervista Denis Villeneuve ha fortunatamente voluto ribadire e confermare la fiducia e l'amore che lo studio ha per il film che ha realizzato, al punto che l'autore canadese si è anche detto molto fiducioso per le sorti dell'eventuale sequel.

"Abbiamo sentito dire spesso, negli ultimi decenni, che non è possibile adattare questo libro e che è un compito impossibile. E penso che anche lo studio ne fosse convinto!" ha detto Villeneuve a Total Film. "Quindi la prima cosa è stata dimostrare che dentro quel libro si nascondeva un film bello e capace di piacere al pubblico, e penso di averlo dimostrato: tutti alla Warner Bros e alla Legendary sono al 100% soddisfatti dal progetto. L'unica cosa che potrebbe impedire a Dune 2 di essere realizzato è che Dune 1 ottenesse un risultato davvero pessimo al botteghino, perché tutti hanno adorato il film. Sono orgogliosi del film, quindi vogliono che la storia vada avanti. E la prima metà è già fatta. Quindi, sapete, sono molto ottimista".

Il successo al botteghino rimarrà un incognita fino ai prossimi mesi, e dovrà anche essere ricalibrato portando in mezzo i numeri di HBO Max, piattaforma sulla quale - negli Stati Uniti - Dune esordirà in contemporanea con le sale cinematografiche dal prossimo 17 ottobre, un mese dopo l'uscita italiana (prevista invece per il 16 settembre). Tra l'altro l'autore canadese non ha avuto una gran fortuna in termini di incassi col suo precedente film, Blade Runner 2049, grande flop commerciale i cui scarsi risultati impedirono ogni sorta di eventuali nuovi sequel (i cui semi vennero piantati nel corso della narrazione).

Villeneuve ha comunque rivelato di essere nel bel mezzo della scrittura della sceneggiatura di Dune 2, che avrà per protagonista Zendaya e non Timothée Chalamet. "Sto scrivendo la seconda parte ora, e mi sento come se avessi di nuovo otto anni", ha aggiunto. "È molto raro per me. È la prima volta che l'ho sperimentato mentre guardo uno dei miei film, e ho un momento di profonda gratitudine, di profonda gioia, e dico: 'Grazie, vita, per avermi permesso di portarlo sullo schermo.' Non so cosa ne penseranno gli altri. Ma io? Denis Villeneuve quando aveva 14 anni? E' grato di questa opportunità".

Per altri approfondimenti ecco delle nuove foto in anteprima di Dune.

FONTE: Total Film
Quanto è interessante?
3