Dune, Dave Bautista ringrazia Denis Villeneuve: "É stato una benedizione"

Dune, Dave Bautista ringrazia Denis Villeneuve: 'É stato una benedizione'
di

Warner Bros. ha dato il via libera al sequel di Dune e così Dave Bautista ha colto l'occasione per ringraziare Denis Villeneuve, il regista che più di ogni altro gli ha permesso di abbattere il clichè dell'uomo tutto muscoli e niente cervello.

L'attore ha infatti ammesso in una recente intervista che proprio questa pellicola tratta dall'omonimo romanzo di Frank Herbert gli ha dato la possibilità di mostrare al mondo che non è solo il Drax di Guardiani della Galassia bensì, un attore di maggiore spessore.

Parlando del ruolo di Glossu Rabban in Dune, il sicario al servizio del suo malvagio zio, il barone Harkonnen, Dave Bautista ha detto: "La cosa con questo personaggio è che mi ha dato l'opportunità di mostrare un diverso tipo di performance. Ed è questo che amo davvero del lavorare con [il regista Denis Villeneuve], ho l'opportunità di mostrarmi come attore sotto una luce diversa".

Quella luce diversa, spiega Bautista, è rappresentata proprio dalla crudeltà e dalla sete di potere che guida il suo personaggio: "Come se volesse davvero essere crudele. Sta aspettando l'ok di suo zio per dire: 'OK, Rabban, sii crudele. Questo è tutto ciò che sta aspettando, perché è tutto ciò che gli interessa".

L'ex wrestler ha aggiunto: "Non sono solo il tipo di Guardiani della Galassia che va in giro a torso nudo e dice stupidaggini. Questo ruolo mi dà davvero l'opportunità di interpretare questi personaggi davvero, davvero profondi. Quindi è una benedizione".

Cosa ne pensate delle parole di Dave Bautista? Ditecelo nei commenti.

FONTE: abc
Quanto è interessante?
6