Drive my car, perché il film da Oscar usa una Saab 900 rossa quando nel libro è gialla?

Drive my car, perché il film da Oscar usa una Saab 900 rossa quando nel libro è gialla?
di

Drive my car ha cementato il genio di Ryusuke Hamaguchi, uno dei 'nuovi' autori più importanti del cinema giapponese contemporaneo, riscontrando un enorme successo a livello mondiale che domenica 27 marzo culminerà sul tappeto rosso degli Oscar 2022.

Ma a proposito di rosso, oggi vogliamo attirare la vostra attenzione su un piccolo grande dettaglio che ha contribuito a rendere iconico Drive my car, ovvero l'automobile Saab 900 rossa al centro della storia e che campeggia praticamente in qualsiasi manifesto pubblicitario dell'opera. Il film, come forse saprete, è tratto dall'omonimo racconto del celebrato scrittore giapponese Haruki Murakami contenuto nella raccolta 'Uomini senza donne', edito nel 2014, ma tra i tanti cambiamenti apportati da Hamaguchi c'è proprio la Saab 900: nella storia di Murakami, infatti, l'automobile è gialla, e non rossa.

Potrebbe sembrare una cosa da niente o un elemento estetico trascurabile, eppure Hamaguchi non ha lasciato niente al caso e la scelta di 'tradire' il colore giallo originale è stata voluta. Il motivo? Il regista era convinto che sul grande schermo una macchina rossa avrebbe attirato maggiormente lo sguardo dello spettatore rispetto ad una macchina gialla, stagliandosi con maggior 'presenza scenica' nel panorama delle strade giapponesi. Un colpo di genio che conferma il talento visivo dell'autore, capace come pochissimi altri al mondo di far 'parlare le immagini' nelle lunghe scene di dialogo che richiede ai suoi attori.

Per altre letture, scoprite i film giapponesi candidati agli Oscar prima di Drive my car.

Quanto è interessante?
2