Marvel

Drax, James Gunn amerebbe dirigere un film vietato ai minori sul personaggio di Bautista

Drax, James Gunn amerebbe dirigere un film vietato ai minori sul personaggio di Bautista
di

Mentre il suo stratosferico The Suicide Squad è uscito nelle sale italiane, James Gunn continua il tour promozionale del cinecomic DC Films con protagonisti Idris Elba, Margot Robbie, John Cena e tantissimi altri, e in una recente intervista con IndieWire l'autore ha avuto anche modo di parlare del Drax di Dave Bautista.

Rispondendo infatti a una domanda sul Rated-R concesso dalla DC e sui motivi che non hanno ancora permesso alla Marvel di entrare in territorio vietato ai minori con violenza esplicita e quant'altro, Gunn ha dichiarato:

"Penso che lo faranno, ci stanno arrivando, ma non sarà il mio Guardiani, perché i Guardiani sono film per famiglie ed è un discorso diverso. Le persone mi dicono 'finalmente ti lasciano usare la classificazione rated-r, chissà come sarebbe Guardiani vietato ai minori', ma io rispondo 'mi dispiace ma non lo sarà mai'".

Tuttavia, Gunn ha pensato di realizzare un film rated-r e spin-off sul personaggio di Drax interpretato da Dave Bautista, e in merito ha spiegato: "Potrei però dirigere un titolo su Drax classificato rated-r, e mi piacerebbe farlo davvero, rendendolo più barbaro. Ma i guardiani sono un tipo diverso di film e non li penso nemmeno in quel modo. Non è il rock'n'roll di The Suicide Squad anche se c'è un po' di sangue e qualche passaggio più dark".

Vi lasciamo alla nostra recensione di The Suicide Squad.

Quanto è interessante?
4