Dopo la performance di Justice League, la Warner cambia i vertici della DC Entertainment

di
Era nell'aria, e sarebbe stato strano non leggere nulla a riguardo, ma dopo la deludente performance al botteghino di Justice League, che rischia addirittura di finire la sua corsa incassando meno de L'Uomo D'Acciaio, la Warner Bros. ha deciso di ristrutturare la DC Entertainment.

Una sorta di conseguenza alla deludente performance al box-office di tutto il mondo e alle critiche, da parte di stampa e pubblico, e a tutti i problemi dietro le quinte trapelati in rete in queste settimane e che hanno descritto la pellicola come una sorta di Mostro di Frankenstein.

La prima mossa della Warner Bros. è stata quella di 'licenziare' Jon Berg, che era stato messo alla guida della DC lo scorso anno, e riposizionarlo all'interno dell'azienda. Adesso Berg si occuperà di produzione di altri titoli della Warner insieme al suo partner Roy Lee.

"E' una cosa che mi è stata chiesta da Jon sei mesi fa, il suo obiettivo era quello di essere un produttore per la Warner" ha spiegato Toby Emmerich a Variety "Ho incontrato Jon per la prima volta quando ci ha proposto Elf per la New Line, e ancora oggi resta uno dei titoli che non passa mai di moda nella nostra filmografia.".

Il rimpiazzo di Berg all'interno della DC sarà annunciato prossimamente, in quanto lo studio sta ancora ricercando una figura che possa prendere il suo posto. Geoff Johns, che si era occupato di produzione insieme a Berg, non ricoprirà più il ruolo di produttore diretto (aveva ottenuto anche il credit di producer in Justice League) ma più una sorta di direttore creativo che farà riferimento diretto alla presidente Diane Nelson.

La Warner ha intenzione di prendere i film della DC sotto la propria ala, facendo si che la casa editrice non abbia più uno studio cinematografico separato. Insomma far sì che la DC non abbia uno studio come i Marvel Studios ma produrre i suoi film direttamente alla Warner, come accade con i titoli della Fox dedicati agli X-Men. La ristrutturazione della società inizierà a gennaio.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4