Doom, perché non abbiamo mai visto il film con Arnold Schwarzenegger?

Doom, perché non abbiamo mai visto il film con Arnold Schwarzenegger?
di

Il Doom cinematografico non viene certo ricordato come un esperimento ben riuscito: la trasposizione datata 2005 del padre di tutti gli sparatutto in prima persona venne stroncata all'unanimità da critica e pubblico, facendo sì che in molti si chiedessero se, in fondo, non sarebbe stato meglio potersi godere la versione con Arnold Schwarzenegger.

Già, perché nonostante non tutti siano a conoscenza della cosa, quello del 2005 non fu il primo tentativo di portare Doom sul grande schermo: già sul finire degli anni '90, infatti, la star di Terminator era stata indicata come prima scelta per il ruolo di Doomguy, l'iconico e anonimo protagonista del videogioco, per un film che però non vide mai la luce in seguito ad un triste e ben noto fatto di cronaca.

Proprio nel 1999, infatti, il massacro della Columbine High School mise videogiochi come Doom in cattiva luce agli occhi dell'opinione pubblica, che cominciò ad additarli come veicoli di perdizione per ragazzi come Eric Harris e Dylan Klebold, incapaci di distinguere la realtà dalla finzione e pronti ad imbacarsi in imprese simili a quelle compiute sullo schermo.

In un clima simile, dunque, portare in sala un film su Doom sarebbe stato un clamoroso autogol: l'idea fu dunque accantonata fino, appunto, all'uscita del film con Dwayne Johnson. Qui, per saperne di più, vi lasciamo la nostra recensione di Doom.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
3