Don't Look Up, Ron Perlman risponde duramente alle critiche: "È un sistema malato"

Don't Look Up, Ron Perlman risponde duramente alle critiche: 'È un sistema malato'
di

Ron Perlman non le manda certo a dire, l’attore ha risposto alla sua maniera alle critiche al film Netflix di Adam McKay Don't Look Up, uno dei più grandi film originali della piattaforma fino ad oggi.

Recentemente anche Adam McKay ha parlato di Don't Look Up e delle critiche ricevute, ma Perlman è stato molto più diretto, ecco le sue parole:

"Vaffa**ulo a te, alla tua presunzione e a questo bisogno che si autoalimenta di dire tutto ciò che è negativo su qualcosa solo per ottenere un po' di attenzione per qualcosa che tu non avevi nemmeno idea di creare",
ha detto Perlman a The Independent. “È un sistema corrotto. Ed è malato. Ed è contorto”.

Nel film, una coppia di scienziati (Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence) scoprono una cometa diretta verso la Terra che probabilmente provocherà la distruzione del pianeta intero. Dopo un tentativo fallito di esortare il presidente (Meryl Streep) e suo figlio (Jonah Hill) ad agire, DiCaprio e Lawrence intraprendono quindi un viaggio pieno di ostacoli attraverso i media per cercare di spargere la voce sulla catastrofe imminente.

Perlman ha interpretato l'ufficiale militare Benedict Drask, a cui il governo degli Stati Uniti chiede di andare nello spazio per fermare l'avvicinarsi della cometa. Perlman ha continuato la sua disamina dicendo: “capisco che questo fa parte del modo in cui Internet ha quasi ucciso il giornalismo. E ora il giornalismo sta cercando di fare tutto il possibile per cooptare e mantenere la propria importanza".

Se non l'avete ancora fatto, leggete la nostra recensione di Don't Look Up e fateci sapere che ne pensate delle parole dell'attore nei commenti!

FONTE: TheWrap
Quanto è interessante?
6