Don't Look Up, il film con Adam McKay vince per la Miglior sceneggiatura originale ai WGA

Don't Look Up, il film con Adam McKay vince per la Miglior sceneggiatura originale ai WGA
di

Nonostante le polemiche e le critiche spesso non particolarmente entusiaste, Don't Look Up continua a togliersi soddisfazioni durante questa stagione dei premi: l'ultima vittoria in ordine temporale, nonché una delle più significative, è quella ottenuta proprio in queste ore ai Writers Guild Awards.

Mentre Adam McKay ancora si stupisce dell'impatto del film, infatti, durante la 74esima edizione dei WGA il film con Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence si è aggiudicato uno dei due premi più importanti, vale a dire quello per la Miglior sceneggiatura originale (CODA ha invece portato a casa quello per la Miglior sceneggiatura non originale).

Un risultato decisamente interessante anche in chiave Oscar, viste e considerate le nomination ottenute da Don't Look Up: il film in cui l'umanità rischia l'estinzione a causa dell'impatto di un'enorme cometa con la Terra è infatti candidato nelle categorie Miglior film, Miglior sceneggiatura originale, Miglior colonna sonora e Miglior montaggio, e nonostante la spietata concorrenza non è da escludere, a questo punto, una vittoria in una delle due categorie più ambite.

Don't Look Up non partirà certo tra i favoriti ai prossimi Oscar, ma a differenza di buona parte del pubblico gli addetti ai lavori sembrano vedere di buon occhio il nuovo lavoro del regista di Vice: basterà a ribaltare i pronostici? Lo scopriremo tra qualche giorno! Vediamo, intanto, in che modo Ron Perlman ha risposto alle critiche a Don't Look Up.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3