Don't Look Up, Adam McKay sull'impatto del film: 'Oltre le nostre aspettative'

Don't Look Up, Adam McKay sull'impatto del film: 'Oltre le nostre aspettative'
di

Don't Look Up è un film che non poteva lasciare indifferenti: piaccia o no, la storia della cometa che va a schiantarsi sul nostro pianeta è nata nella consapevolezza che avrebbe generato discussioni e dibattiti di ogni genere, ma neanche il regista Adam McKay avrebbe mai osato immaginare un impatto di questa portata.

A parlarne, nel giorno in cui Don't Look Up figura tra le nomination agli Oscar come Miglior film, è stato proprio il regista di Vice e La Grande Scommessa: "In tutta onestà, i film sono film, più di tanto non possono fare, ma possono anche fare tanto... Ho saputo che in Francia, a marzo, faranno un Just Look Up Day in sei, sette grandi città. Vedo riferimenti al film ovunque. Vedo gruppi sul cambiamento climatico che vi fanno continuamente riferimento, siamo andati decisamente oltre quello che avrei mai osato sperare" sono state le sue parole.

McKay ha poi proseguito: "Noi abbiamo provato a dare una semplice spinta, per quanto urgente, e chiaramente è un messaggio indirizzato alle persone... Anche al di là della crisi climatica. Alcuni ci vedono dei riferimenti alla nostra democrazia traballante, alle diseguaglianze sociali, alla pandemia. È fantastico e ricorda a tutti i noi cosa possano fare i film". E voi, avreste mai pronosticato un simile risultato per il film con Leonardo DiCaprio? Diteci la vostra nei commenti! Recentemente, intanto, lo stesso Adam McKay si era detto scioccato dalle critiche a Don't Look Up.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
2