Marvel

Doctor Strange: quanto tempo ha passato nella Dimensione Oscura con Dormammu?

Doctor Strange: quanto tempo ha passato nella Dimensione Oscura con Dormammu?
di

Nell'attesa di esplorare a fondo il Multiverso nel sequel di Doctor Strange, torniamo a parlare di un entusiasmante colpo di scena presente nel primo film, quando l'eroe interpretato da Benedict Cumberbatch raggiunge la Dimensione Oscura.

Un luogo solamente intravisto, insieme alla Dimensione Mandelibus, quando l'Antico mostra a Stephen Strange i meandri del multiverso, e poi tornato protagonista nella parte finale, quando Strange lo raggiunge per attuare il piano che avrebbe salvato la Terra. Kaecilius (Mads Mikkelsen) gli rivela infatti che <strong>l'entità nota come Dormammu</strong> non può essere fermata perché la Dimensione Oscura in cui vive va oltre il tempo.

Strange riesce a sconfiggere Dormammu proprio inserendo nella Dimensione il concetto di tempo, costringendo l'oscura entità ad ucciderlo un numero infinito di volte e impedendo così il suo arrivo sulla Terra. I due alla fine stringono un patto e Strange torna sul suo pianeta vittorioso. Nel film vediamo che il tutto si svolge in un arco temporale ristretto e il protagonista ritorna dagli altri dopo pochi minuti, ma in realtà potrebbe aver passato moltissimi anni nella Dimensione Oscura.

Lo sceneggiatore Robert C. Cargill ha spiegato che l'intenzione era quella di far intuire che fosse passato molto tempo, pur "lasciando la questione intenzionalmente vaga, in modo da riprenderla successivamente". Ha inoltre confermato che in quel periodo Strange ha "guadagnato un maggior controllo dei suoi poteri" e ciò spiega perché sia così potente nei successivi film del MCU.

Ovviamente però è difficile calcolare quanti anni siano passati dal suo ingresso nella Dimensione Oscura, trattandosi di una dimensione atemporale, ma è probabile che il tema venga ripreso in Multiverse of Madness, per il quale Elizabeth Olsen è già sul set.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
2