Marvel

Doctor Strange: a quanto pare sono cinque anni che Sam Raimi tenta di entrare nel MCU

Doctor Strange: a quanto pare sono cinque anni che Sam Raimi tenta di entrare nel MCU
di

Ora che Sam Raimi è vicinissimo alla regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, nuovo film Marvel Studios in uscita a maggio 2021, è stata riesumata una vecchia intervista nella quale il regista di culto esprimeva il suo interesse per la regia di un film MCU.

L'intervista risale al 2015 e fu pubblicata sulle pagine del magazine The Week, pagine dalle quali l'autore de La Casa e della prima trilogia di Spider-Man disse: "Penso che siano così completi ora come ora. Probabilmente non hanno più bisogno di me, ma se dovessi essergli utile, beh, mi piacerebbe moltissimo. E' bello essere desiderati!".

Cinque anni dopo, eccoci qui: dopo aver gettato le fondamenta del cinecomic moderno con i suoi film sull'Uomo Ragno, Raimi ha finalmente la possibilità di immergersi nell'Marvel Cinematic Universe con l'attesissimo sequel di Doctor Strange, sulla carta il progetto semplicemente per l'autore considerata la natura da "primo horror dei Marvel Studios". Per chi non lo sapesse, infatti, il regista del Michigan ha indissolubilmente legato il suo nome al cinema dell'orrore fin dagli esordi, con La Casa e La Casa II, ma anche Dark Man, L'Armata delle Tenebre e Drag Me To Hell. Non si contano, poi, gli horror realizzati in veste da produttore.

Tra l'altro, curiosamente, Raimi aveva inserito un easter-egg dedicato a Doctor Strange in Spider-Man 2, uscito nel 2004.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4