Doctor Strange 2, Cumberbatch sulle riprese aggiuntive: "ritardi dovuti alla pandemia"

Doctor Strange 2, Cumberbatch sulle riprese aggiuntive: 'ritardi dovuti alla pandemia'
di

Alla fine del mese scorso Benedict Cumberbatch ha confermato riprese aggiuntive di Doctor Strange 2, successivamente sono arrivati altri dettagli secondo cui il lavoro richiedeva almeno sei settimane di riprese a Los Angeles. Ora, l’attore ha spiegato i motivi dietro questi reshoot.

I ritardi sono dovuti principalmente alla pandemia di COVID-19, che ha reso le cose più lente del normale. "Siamo nel bel mezzo delle riprese", ha detto Cumberbatch alla rivista Empire. "Stiamo lavorando incredibilmente e duramente per far funzionare il programma e per realizzare il pieno potenziale del film: parti che vogliamo fare meglio ma anche parti che erano semplicemente impossibili da fare quel giorno a causa della logistica, del COVID, ecc. Abbiamo avuto ritardi nella produzione a causa di questa situazione."

Mentre si vociferava che le riprese aggiuntive di Doctor Strange 2 fossero significative e dovute a una riorganizzazione della storia del sequel, le fonti hanno affermato che i "problemi di disponibilità degli attori" hanno influito sulla situazione. Inoltre, non è noto quali attori a parte Benedict Cumberbatch siano sul set al momento.

In un'intervista al Today Show l'attore si è detto "molto eccitato", per il film. "Sam Raimi è al timone, quindi aspettati cose straordinarie. E sì, lo stiamo rendendo ancora migliore: abbiamo alcune riprese in arrivo a novembre e dicembre, e uscirà a maggio. E immagino che dovrete aspettare fino ad allora."

Nuovi rumors suggeriscono la presenza di Hawkeye e Kate Bishop in Doctor Strange 2, quel che è certo è che il film è stato rinviato al prossimo 6 maggio 2022 quindi dovremmo aspettare ancora un po' per scoprire che cosa accadrà nell'atteso sequel. Tuttavia rivedremo Strange in Spider-Man: No Way Home in arrivo il prossimo 15 dicembre 2021 al cinema.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4