Disney+, The Mandalorian impallidisce davanti alle visualizzazioni di Hamilton

Disney+, The Mandalorian impallidisce davanti alle visualizzazioni di Hamilton
di

Star Wars resta uno dei franchise più remunerativi della storia e The Mandalorian - serie live-action - è un grandissimo successo che registra numeri davvero elevati e visualizzazioni importanti ogni settimana, anche se a dire il vero impallidiscono di fronte a quelli relativi allo straordinario Hamilton.

La rivisitazione pop firmata da Lin-Manuel Miranda della vita di uno dei Padri Fondatori degli Stati Uniti d'America è probabilmente il film più visto dell'anno non solo su Disney+ ma su tutte le piattaforme streaming messe insieme, Netflix e Amazon Prime Video comprese. Ma com'è possibile, data la forte risonanza che stanno registrando Mando e Baby Yoda, settimana dopo settimana?

Ebbene, a parte rare eccezioni come Game of Thrones o The Office, è molto più facile che un film diventi un fenomeno culturale di massa, anche perché facili da consumare in una sola volta e senza la pretesa di richiedere l'impegno settimanale e pluriennale dell'attesa e del ritorno. Prima ancora di approdare su Disney+, poi, Hamilton era già stato un fenomeno culturale nel 2015, quando registrava sold out continui on e off Broadway, costringendo molti spettatori a dover rinunciare alla visione anche a causa degli alti prezzi dei biglietti restanti.

Parlando con i numeri, Hamilton ha segnato un aumento delle sottoscrizioni a Disney+ del 641% rispetto alle iscrizioni standard registrate nel periodo appena precedente all'arrivo del musical sul servizio streaming. Stiamo parlando di un numero che supera di tre volte quelli registrati da The Mandalorian o Frozen II, che sono però superiori a quelle di Mulan e Onward, anche di molto.

Insomma, Hamilton non si batte ancora.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
3