Disney, la Russia vs. il corto "Out": "Va contro i valori della famiglia tradizionale"

Disney, la Russia vs. il corto 'Out': 'Va contro i valori della famiglia tradizionale'
INFORMAZIONI FILM
di

Disney di nuovo nel mirino della Russia, che dopo aver censurato il personaggio gay in Onward, ha criticato la casa di produzione americana per uno dei suoi cortometraggi, Out, con protagonista una coppia omosessuale, e ne vuole impedire la distribuzione locale.

Secondo quanto riportato dal sito Reuters, il Servizio federale per la supervisione nella sfera della connessione e comunicazione di massa, Roskomnadzor, avrebbe infatti contattato l'azienda per informarli del fatto che la distribuzione del cortometraggio non è ben vista in terra russa, poiché i suoi contenuti sarebbero dannosi per i bambini, e andrebbero contro la legge locale che vieta la distribuzione di informazioni quando "Negano i valori della famiglia e promuovono relazioni sessuali non tradizionali".

In Russia, le relazioni omosessuali sono legali, ma una legge del 2013 proibisce la "propaganda di relazioni sessuali non tradizionali" tra i giovani Russi, ed evidentemente, il cortometraggio della Casa di Topolino è stato ritenuto tale.

Out è il primo corto Disney a figurare come protagonisti dei personaggi omosessuali, ed è disponibile da circa un anno sulla piattaforma Disney+, che però non è attiva in Russia. Quello di Roskomnadzor sembrerebbe dunque un avvertimento per un'eventuale futura distribuzione del prodotto nel paese.

"Normalmente, la vita di Greg è piena di affetto familiare, amore e un cagnolino molto vivace. Ma nonostante ciò, Greg ha un segreto" si legge nella sinossi ufficiale di Out "Oggi, però, è diverso. Con l'aiuto del suo piccolo cucciolo, e un po' di magia, Greg potrebbe imparare che non ha nulla da dover nascondere".

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
2