ABC ha influenzato i cambiamenti dei Premi Oscar a causa del calo di spettatori?

ABC ha influenzato i cambiamenti dei Premi Oscar a causa del calo di spettatori?
di

Nella giornata di ieri siamo venuti a conoscenza di alcuni importanti cambiamenti nelle future edizioni degli Academy Awards. Oltre al cambiamento di data a partire dal 2020 e una trasmissione della durata di 3 ore, la novità che sicuramente ha creato più scalpore è stata l'introduzione di una categoria per film "popolari".

Un nuovo report di Variety suggerisce che la categoria per i migliori Blockbuster sia stata raccomandata dall'emittente televisiva ABC, proprietà della The Walt Disney Company, a causa dell'ingente calo di ascolti avvenuto tra il 2014 e il 2018. Un anno e mezzo fa, ABC ha stretto un accordo con l'Academy per trasmettere la cerimonia fino al 2028. L'emittente televisiva non ha ancora rilasciato commenti ufficiali riguardo ai recenti cambiamenti, Variety riporta che tali informazioni provengono da una fonte "interna al network".

La media di spettatori della scorsa edizione, attestata sui 26.6 milioni, stando ai numeri di Nielsen rappresenta un declino del 19% rispetto al 2017 e del 39% rispetto all'edizione del 2014. I numeri del pubblico giovanile sono addirittura più sconfortanti: gli ascolti di persone di età compresa tra 18 e 49 anni sono calati del 24 % dal 2017 e del 47% dal 2014; La fascia 18-34 dal 2014 è calata del 56%.

L'intenzione del network sembrerebbe quella di attrarre un numero più alto di persone proponendo una categoria dedicata ai blockbuster. Tra i film che potremmo trovare nelle edizioni future rientrano sicuramente grandi successi al box office come i cinecomic Marvel e DC, pellicole molto care proprio alla fascia di pubblico che ha visto il maggior calo di ascolti. Resta da capire quale sarà il rapporto qualità/quantità proposto dalla categoria.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.