Disney è in guerra per Predator: gli autori del film con Schwarzenegger fanno causa

Disney è in guerra per Predator: gli autori del film con Schwarzenegger fanno causa
INFORMAZIONI FILM
di

Mentre i fan sono impazienti di scoprire nuovi dettagli sul prossimo film della saga di Predator annunciato nel 2020, il franchise in queste ore viene scosso da una causa legale avviata dagli autori del Predator con Arnold Schwarzenegger.

L'Hollywood Reporter segnala infatti che Jim e John Thomas, autori delle sceneggiature del film originale della saga e di Predator 2, hanno citato in giudizio la Disney per rivendicare i diritti del franchise. Ad inasprire la vicenda è arrivato subito dopo un articolo di Deadline, nel quale viene riportato che la Disney ha a sua volta intentato causa ai due autori.

In questo clima di amicizia, i fratelli Thomas "chiedono la conferma di aver riconquistato con successo i diritti del franchise" presso la corte federale della California, mentre la Disney sostiene di essere la sola titolare di suddetti diritti in quanto ottenutili dopo l'acquisizione della 20th Century Fox nel 2019. Gli sceneggiatori hanno dalla loro una disposizione di risoluzione della legge sul copyright, che consente agli autori di annullare i trasferimenti dopo un certo periodo di tempo. Per le opere più recenti, il periodo di attesa è solitamente di 35 anni e la denuncia dei fratelli Thomas - che richiederà un processo con giuria - afferma che la data di scadenza effettiva per la sceneggiatura di Predator sarà domani sabato 17 aprile. Inoltre, nella loro denuncia fanno anche presente di aver già presentato un avviso di risoluzione nel 2016, senza ottenere obiezioni se non fino a gennaio 2021.

Marc Toberoff, un avvocato specializzato nei casi di risoluzione del copyright, rappresenta i fratelli Thomas, ma la Disney non ci sta: "Gli avvisi di risoluzione degli imputati non sono validi. Stanno tentando impropriamente di terminare prematuramente i diritti della 20th Century sulla sceneggiatura di Predator, proprio nel momento in cui la casa di produzione sta investendo tempo, denaro e sforzi considerevoli per sviluppare un'altra puntata del suo franchise".

Anche denuncia della Disney richiede anche un processo con giuria per risolvere la questione, dunque sarà da vedere quanto questa vicenda inficerà sullo sviluppo del nuovo Predator.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
3