Disney, altri guai in vista: dopo Scarlett Johansson ora valuta la causa anche Emma Stone

Disney, altri guai in vista: dopo Scarlett Johansson ora valuta la causa anche Emma Stone
di

Dopo che Scarlett Johansson ha fatto causa alla Disney per la distribuzione di Black Widow in contemporanea sia al cinema che su Disney+, ora sembra che anche altri talent siano pronti a seguire le sue orme e intraprendere un'azione legale nei confronti della compagnia.

Secondo quanto riportato da Matthew Belloni, ex direttore editoriale dell'Hollywood Reporter, tra le star scontante ci sarebbe anche Emma Stone, la quale starebbe "valutando le sue opzioni" dopo che Crudelia ha subito la stessa sorte del film Marvel, mentre Emily Blunt potrebbe esprimersi sulla questione una volta visti i risultati ottenuti da Jungle Cruise questo fine settimana.

Nel frattempo, un agente di Hollywood ha rivelato a Variety che "molti altri attori stanno facendo il tifo per Scarlett. Ha molto potere e questo mette in mostra la questione, mettendo sotto pressione la Disney. Facendo tutto questo in pubblico, potrebbe essere in grado di cambiare le regole."

Come rivelato dallo stesso Belloni, tra i sostenitori della Johansson ci sarebbe anche lo stesso presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, il quale avrebbe preferito distribuire il film di Cate Shortland in esclusiva nelle sale senza passare dal Premier Access in streaming.

Vi ricordiamo inoltre che, mentre il contratto di Scarlett Johansson con la Disney è terminato a seguito della comparsa in Black Widow, Emma Stone sarebbe pronta a riprendere i panni di Crudelia per un sequel diretto nuovamente da Craig Gillespie che, a questo punto, non sappiamo se verrà effettivamente realizzato.

FONTE: DisInsider
Quanto è interessante?
7