Disney+ censura altri contenuti:"Il suo modello di business è progettato per le famiglie"

Disney+ censura altri contenuti:'Il suo modello di business è progettato per le famiglie'
di

Ora che l'MCU si trova tutto su Disney+, a disposizione di un tipo di pubblico nuovo rispetto al passato, i Marvel Studios si dimostrano estremamente cauti con il tipo di contenuto da pubblicare. Lo studio aveva inizialmente censurato due scene di The Falcon and the Winter Soldier, così come un tributo a Stan Lee in The Punisher.

Ora pare siano state apportate altre modifiche. Uno spettatore ha notato una sequenza con All Hail the King, interpretato da Ben Kingsley, è stata modificata per rimuovere una battuta di uno dei detenuti che interagisce con lui; è scomparso il termine 'cracker' (bifolco) dalla frase pronunciata dal personaggio. Per quale motivo?

Secondo gli addetti ai lavori le precedenti modifiche erano dovute a problemi tecnici ma in questo caso il motivo potrebbe essere diverso.
Marvel infatti non è l'unico universo presente su Disney+ che ha subito delle censure. Sia Splash che I maghi di Waverly erano stati modificati per allinearsi al target della piattaforma. Se volete saperne di più sui contenuti di questo mese scoprite i film di maggio 2022 su Disney+.

"Disney+ ha un vantaggio distintivo rispetto ad altri servizi streaming in quanto il suo modello di business è stato progettato per essere adatto alle famiglie. Siamo grati a Disney+ per aver saggiamente assicurato che la nudità in Splash venisse modificata. Fare queste modifiche non rende il film irriconoscibile o inguardabile. Invece le modifiche servono a garantire che i bambini possano guardare il film e non siano di fronte a nudità. Ciò rende Disney+ un servizio streaming affidabile per le famiglie. [...] I bambini trascorrono molto tempo più tempo con i media digitali dalla quarantena. [...] Sebbene l'azienda abbia promesso di non includere i contenuti con classificazione R, chiediamo alla Disney di fare un ulteriore passo in avanti per proteggere i bambini aggiungendo il Parental Control e le opzioni di filtraggio dei contenuti" ha dichiarato Tim Winter, presidente PTC.

Nel frattempo Disney+ continua a crescere, facendo registrare 8 milioni di nuovi abbonati.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
5