Marvel

In dieci anni la Disney ha quadruplicato in profitti l'investimento per l'acquisto Marvel

In dieci anni la Disney ha quadruplicato in profitti l'investimento per l'acquisto Marvel
di

Nel business c'è un concetto noto come "ritorno sull'investimento", che generalmente è la misurazione del guadagno o della perdita che un acquisto o un investimento genera rispetto al denaro impegnato. Idealmente un'azienda non vuole soltanto rientrare nell'investimento ma anche guadagnarci, e la Disney in questo è davvero al primo posto.

Tendenzialmente si deve ricavare un profitto, che è poi in sostanza quel "ritorno sull'investimento" di cui parlavamo, e a quanto pare nell'affair Marvel da 4 miliardi, acquistata dalla Disney nel 2009, il profitto (neanche a dirlo) è stato tra i più clamorosi di sempre, dato che nell'arco di un decennio la Casa di Topolino ha quadruplicato in solo rientro quell'investimento, per un incasso di 18,2 miliardi di dollari, che stando a USA Today sono i soldi macinati dai vari cinecomic Marvel al boxoffice mondiale.

E mentre la Disney gongola di questi successi, Kevin Feige e soci annunciano un primo tassello dei piani futuri del Marvel Cinematic Universe, che sarà composto sia da cinecomic cinematografici che da serie tv esclusive di Disney+. Tra i tanti progetti della Fase 4 del MCU ci saranno anche Black Widow (1° maggio 2020), Doctor Strange in the Multiverse of Madness (7 maggio 2021), Thor: Love and Thunder di Taika Waititi (3 novembre 2021) e Blade con Mahershala Ali.

Insomma, i profitti sono destinati ad aumentare ancora di più.

FONTE: USA Today
Quanto è interessante?
2