Die Hard, parla Len Wiseman: "Il reboot del franchise è ancora vivo"

di

Mentre è impegnato nella realizzazione della serie televisiva tratta dal franchise di Underworld, Len Wiseman ha aggiornato su un altro grande franchise di cui non si sentiva più parlare da tempo: Die Hard.

In un’intervista concessa a Deadline, il regista – autore del quarto capitolo Die Hard – Vivere o morire – ha dichiarato di essere ancora al lavoro sul reboot, che al momento è noto con il titolo di lavorazione Die Hard: Year One.

“[Nel primo film] il protagonista è già divorziato, è già molto amaro con la vita, il suo capitano lo odia e non lo rivuole indietro. Quindi la domanda è: cosa ha condotto a tutto questo? Non abbiamo mai visto la loro storia d’amore. Sappiamo che è un tipo riservato, ma non abbiamo mai visto il loro incontro o quando era un semplice agente di polizia nel 1978 a New York, quando non aveva nessuna possibilità di diventare detective. È stato qualcosa a cui ho sempre pensato e adesso lo stiamo realizzando”.

Nel frattempo, sulla serie televisiva di Underworld ha aggiunto: “Si distaccherà molto dai film. Non voglio dire che sarà più adulta, ma di sicuro è meno fumettistica nel tono e nei personaggi”. Ricordiamo che Wiseman ha diretto due film della saga fantasy, Underworld e Underworld: Evolution, curando le sceneggiature anche dei successivi due capitoli.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3

Altri contenuti per Die Hard: vivere o morire