Diane Nelson lascia la DC Entertainment, ecco il comunicato della Warner

di

Come anticipato nei mesi scorsi, dopo la deludente performance al botteghino di Justice League, ed i successi cambiamenti alla DC Entertainment, la presidente Diane Nelson si è presa un periodo di 'pausa' per via di "situazioni personali".

Ora Variety conferma che Diane Nelson ha deciso di lasciare ufficialmente la presidenza della DC Entertainment. La decisione, afferma il sito, è stata tutta della Nelson e non è stata costretta dai vertici della Warner o altri individui.

In un comunicato di Kevin Tsujihara, CEO della Warner, leggiamo: "Diane è stata un'amica, una collega e un valido membro della famiglia della Warner Bros. per oltre 20 anni. Anche se siamo tristi visto che dovrà lasciarci, rispettiamo completamente e supportiamo la sua decisione".

La Nelson fu nominata presidente della DC Entertainment nel 2009, gestendo la divisione cinematografica in primis. La DC ha lanciato con successo numerosi show in televisione tra i quali Flash, Arrow e Supergirl. Al cinema, però, tutt'altra storia: nonostante dei discreti successi, la DC non è mai riuscita ad eguagliare il successo della Marvel. Molti dei film della divisione curata dalla Nelson - come L'Uomo D'acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice - hanno diviso il pubblico e non sono stati dei successi enormi come sperato dallo studio. L'ultimo film ad uscire, Justice League, inoltre, è stata una delusione cocente al botteghino ed è stato criticato aspramente.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4