Diabolik, Miriam Leone è un'Eva Kant in borghese nel nuovo poster ufficiale

Diabolik, Miriam Leone è un'Eva Kant in borghese nel nuovo poster ufficiale
di

Manca ormai meno di un mese all'esordio di Diabolik nelle nostre sale: il film dei Manetti Bros. riporterà finalmente sul grande schermo il celebre ladro partorito dal genio delle sorelle Giussani e, con lui, tutto il suo microcosmo di indimenticabili personaggi protagonisti, in questi giorni, degli ultimi poster ufficiali.

Nei giorni scorsi, ad esempio, abbiamo ammirato Ginko ed Eva Kant in una nuova locandina pubblicata sui social a ricordarci l'arrivo del film di qui a poche settimane: un nuovo poster rilasciato in queste ore, invece, preferisce mettere per un attimo da parte l'ispettore interpretato da Valerio Mastrandrea per concentrarsi sul personaggio di Miriam Leone.

Torniamo dunque ancora una volta a soffermarci sulla complice e compagna del protagonista interpretato da Luca Marinelli: in questo caso Eva Kant si presenta a noi in abiti borghesi, vestiti eleganti, gioielli e cappello per quella che ha tutta l'aria di essere una serata di gala a cui presenziare in maniera, naturalmente, tutt'altro che disinteressata.

Avremo modo sicuramente di ammirare più di una trasformazione della nostra Eva nel corso del film firmato dai registi di Song 'e Napule e Ammore e Malavita: voi, intanto, fateci sapere cosa ne pensate in base a quanto visto finora. Marco Manetti, nel frattempo, ha già parlato di sequel di Diabolik.

Quanto è interessante?
6