Diabolik 2: svelato il titolo del sequel dei Manetti Bros senza Luca Marinelli

Diabolik 2: svelato il titolo del sequel dei Manetti Bros senza Luca Marinelli
INFORMAZIONI FILM
di

Con le riprese ormai terminate, sembra sia trapelato tramite un rumor il titolo del primo dei due sequel di Diabolik, adattamento cinematografico dell'omonimo fumetto che è arrivato nelle sale lo scorso dicembre e che vedeva protagonisti Valerio Mastandrea, Miriam Leone e Luca Marinelli, che non tornerà nei panni del personaggio principale.

Secondo quanto trapelato, il titolo del sequel dovrebbe essere Diabolik - Ginko all'attacco. Si tratta ancora di un rumor non confermato, ma così fosse il titolo sarebbe una citazione del sedicesimo volume della prima serie a fumetti di Diabolik negli anni '60 e suggerirebbe quindi la presenza sempre più centrale dell'ispettore interpretato da Mastandrea.

Nel ruolo di Diabolik, al posto di Marinelli, ci sarà Giacomo Gianniotti, noto per aver recitato in Grey's Anatomy. La possibile sostituzione potrebbe essere dovuta al fatto che Marinelli probabilmente, nel momento in cui i sequel sono stati annunciati, aveva preso già impegni lavorativi che non gli avrebbero permesso di apparire nei successivi film dei Manetti Bros. La seconda opzione, invece, è che non sia stato raggiunto un accordo soddisfacente tra la produzione e l'attore, anche se sembra improbabile.

Tra le new entry è stato invece confermato Alessio Lapice, il cui ruolo nel film non è ancora stato svelato ufficialmente. Ovviamente, torneranno anche Mastandrea e Leone nel cast. Di seguito la trama del volume dal quale sarà tratto il sequel:

"Che cosa succede quando ormai l’ispettore Ginko comincia a disperarsi di non riuscire a catturare il suo nemico più grande? Gioca all’attacco. E lo fa organizzando una trappola per adescare DK, che nel frattempo mette a segno l’ennesimo colpo miliardario. Ma Ginko lo costringe a una fuga disperata. Solo, senza rifugi, senza ricchezze e senza alcun aiuto, il criminale è davvero alle strette. E Ginko lo marca sempre più da vicino".

Su queste pagine vi lasciamo alla recensione di Diabolik, che ci ha piacevolmente convinti.

Quanto è interessante?
3