DGA Awards, Mank e Nomadland si sfidano per la vittoria: a chi andrà l'Oscar per la regia?

DGA Awards, Mank e Nomadland si sfidano per la vittoria: a chi andrà l'Oscar per la regia?
di

Motore, azione! La Directors Guild of America ha rivelato le nomination ufficiali per la sua 73esima edizione dei DGA Awards, i premi assegnati ai migliori registi dell'anno che molto spesso anticipano anche l'assegnazione degli Oscar.

L'anno scorso il premio fu assegnato a Sam Mendes per il lavoro svolto in 1917, ma alla fine l'Oscar andò sorprendentemente a Bong Joon-Ho: quest'anno il gruppo dei cinque registi nominati ai DGA Awards è composto dai nomi che avevamo indicato qualche giorno fa nel nostro speciale sui favoriti agli Oscar 2021, ovvero Lee Isaac Chung (per Minari), Emerald Fennell (Promising Young Woman), David Fincher (Mank), Aaron Sorkin (The Trial of the Chicago 7) e Chloé Zhao (Nomadland).

Staremo a vedere se e quanto la cinquina Oscar per i migliori registi sarà diversa da questa: l'anno scorso, oltre alla vittoria di Bong Joon-Ho, i due premi si sono distinti anche per la presenza di Todd Phillips, nominato all'Oscar per la miglior regia con Joker al posto di Taika Waititi, che invece era stato nominato ai DGA per la regia di Jojo Rabbit; gli altri quattro slot invece, occupati da Quentin Tarantino, Martin Scorsese, Mendes e Bong, coincidevano in entrambi i premi.

Quest'anno i film per risultare idonei devono aver avuto un'uscita nelle sale pianificata, programmata o effettiva durante il periodo di estensione Covid dall'1 gennaio 2020 al 28 febbraio 2021. Qui sotto tutte le nomination:

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT IN THEATRICAL FEATURE FILM FOR 2020

  • Lee Isaac Chung, Minari (A24)
  • Emerald Fennell, Promising Young Woman (Focus Features)
  • David Fincher, Mank (Netflix)
  • Aaron Sorkin, The Trial of the Chicago 7 (Netflix; DreamWorks Pictures)
  • Chloé Zhao Nomadland (Searchlight Pictures)

OUTSTANDING DIRECTORIAL ACHIEVEMENT OF A FIRST-TIME FEATURE FILM DIRECTOR FOR 2020

  • Radha Blank, The Forty-Year-Old Version (Netflix)
  • Fernando Frías de la Parra, I’m No Longer Here (Netflix)
  • Regina King, One Night in Miami (Amazon Studios)
  • Darius Marder, Sound of Metal (Amazon Studios)
  • Florian Zeller, The Father (Sony Pictures Classics)

Per altri approfondimenti ecco tutte le nomination ai PGA Awards.

Quanto è interessante?
2