Marvel

Destin Daniel Cretton alla regia di Shang-Chi, il prossimo cinecomic dei Marvel Studios!

Destin Daniel Cretton alla regia di Shang-Chi, il prossimo cinecomic dei Marvel Studios!
INFORMAZIONI FILM
di

È l'autorevole Deadline a lanciare l'annuncio in esclusiva: i Marvel Studios si preparano ad introdurre il supereroe Shang-Chi sul grande schermo, con un film potenzialmente diretto dal talentuoso Daniel Cretton, al suo primo film supereroistico con protagonista un personaggio di origini asiatiche.

La major ha ingaggiato Dave Callaham in veste di sceneggiatore ufficiale del film, mentre la ricerca per il regista è appena cominciata. Stando alle parole del sito, i Marvel Studios sarebbero intenzionati ad assumere un regista asiatico a bordo del progetto che, nonostante i numerosi candidati, sembrerebbe essere proprio il giovane Destin Daniel Cretton, che all'attivo ha uno strepitoso film (Short Term 12, da lui anche sceneggiato), con protagonisti Brie Larson e Michael B. Jordan (due volti affermati del Marvel Cinematic Universe).

L'idea di Kevin Feige sarebbe dunque quella di replicare il successo ottenuto l'anno scorso con Black Panther, arrivando a realizzare un lungometraggio capace rappresentare nella maniera migliore possibile un'altra, ricchissima cultura del nostro pianeta: quella orientale. Nel futuro dello studio, quindi, ci si prepara ad accogliere un regista, attori e anche cineasti di provenienza asiatica, che sappiano conferire al film una propria e specifica identità.

Nel suo curriculum, Callaham ha alle spalle diversi lavori in ambito blockbuster, tra cui il sequel di Wonder Woman, oltre che quello dell'acclamato Spider-Man: Un Nuovo Universo e la produzione della nuove serie action comedy Jean-Claude Van Johnson, prodotta da Amazon.

Il personaggio ha fatto il suo esordio nelle pagine di Special Marvel Edition #15 del dicembre del 1973, ad opera di Steve Englehart e Jim Starlin. Secondo le ultime indiscrezioni, i Marvel Studios realizzeranno una versione fedele del personaggio dei fumetti, evitando eventuali stereotipi.

Nelle storie originali, il personaggio è il figlio di un globalista cinese, che è stato cresciuto ed educato all'interno di un regime molto rigido, escluso dal resto del mondo. Allenatosi e diventato esperto con le arti marziali, egli è diventato uno dei combattenti più letali dell'intero universo Marvel.

Quanto è interessante?
5