La descrizione di tre scene in aggiunta al trailer di IT - Capitolo Due dal Comic-Con

La descrizione di tre scene in aggiunta al trailer di IT - Capitolo Due dal Comic-Con
di

Il Comic-Con 2019 di San Diego ha preso il via mercoledì sera, quando la New Line ha presentato ai fan tre sequenze inedite di IT - Capitolo Due, in aggiunta al full trailer. Si tratta di scene molto importanti mostrate nel corso dell'evento, moderato da Conan O'Brien, alla presenza di Andy Muschietti con il cast 'adulto' del film.

A San Diego erano presenti Jessica Chastain, James McAvoy, Bill Hader, Jay Ryan, Isaiah Mustafa, James Ransone e Andy Bean. Il gruppo ha presentato il nuovo trailer insieme a tre scene aggiuntive fino a 20 minuti di film, intervallate dalle domande di Conan O'Brien e dei fan al cast.
Due di queste sequenze mostrate sono completamente nuove e non rientrano tra quelle adattate dal romanzo di Stephen King.

La prima delle tre scene mostra la riunione del Club dei Perdenti al ristorante cinese Jade of the Orient, situato a Derry; una sequenza che i fan del libro conoscono molto bene. Lo svolgimento della scena vede il gruppo - meno Stanley, sorpreso dalla trasformazione sexy di Ben - che discute dei motivi per cui Mike ha richiamato tutti per farli tornare a Derry.
Ognuno di loro parla della sensazione di terrore che li ha sopraffatti quando Mike li ha chiamati, questo perché hanno in gran parte dimenticato gli eventi traumatici del primo film.
Mike la considera come uno strano effetto soprannaturale che la città ha sulle persone; egli non si è mai mosso e non ha mai dimenticato l'orrore che Pennywise ha commesso, oltre al patto stretto dai Perdenti prima di salutarsi. Ora, ventisette anni dopo, sono ricominciate le sparizioni, proprio come all'epoca.
Terminato il pasto, i Perdenti osservano i loro biscotti della fortuna e capiscono che unendo le parole in una frase possono cercare di capirne il significato. "Immagino che Stanley non potrebbe tagliarlo".
A quel punto i biscotti al centro del tavolo iniziano a tremare e qualcosa si sta muovendo in uno di essi prima che ci sia lo stacco sul nero.
James McAvoy ha spiegato la scena inedita, in cui Bill è preoccupato per il fatto che il bambino che abita nella casa in cui lui viveva da piccolo possa essere in pericolo, come lo fu Georgie all'epoca. Bill inizia a seguirlo per cercare di proteggerlo, finendo in una sala piena di specchi...
A quel punto vede Pennywise dietro al bambino, dall'altro lato di una lastra di vetro, mentre lecca la lastra e poi la rompe con il suo viso sorridente.
McAvoy ha ammesso di essersi infortunato dando calci al vetro per salvare il bambino dalla minaccia. La terza e ultima scena riporta i Perdenti nella casa abbandonata del primo film e mentre decidono come comportarsi Bill ricorda a Richie che fu lui a prendere in mano la situazione, dicendo:"Uccidiamo questo fottuto pagliaccio".
A quel punto le cose peggiorano all'interno della casa, e Bill, Eddie e Richie si ritrovano bloccati in una stanza con una vecchia ghiacciaia dalla quale si rivela il corpo di Stanley, ucciso prima della riunione tra i Perdenti. La testa di Stanley rotola verso gli amici e inizia a parlare a Bill, dicendogli che non morirà se riprenderà la sfida da dove l'aveva cominciata nel primo film. A quel punto dalla testa di Stanley escono delle zampe d'insetto, dirigendosi minacciosa verso gli amici.
Tre sequenze incredibili dal Comic-Con dove ha debuttato il full trailer del film, dopo il nuovo poster diffuso nella giornata di ieri.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
3