Denzel Washington, la star di Man on Fire: "I miei figli sanno delle insidie di Hollywood"

di

Denzel Washington torna stasera in tv con Man on Fire, il film del 2004 diretto da Tony Scott in cui recita nel ruolo di John W. Creasy. Sebbene l'attore sia uno dei volti più vista di Hollywood, non sembra essere stato molto felice per il fatto che i figli abbiano intrapreso tutti carriere nel mondo del cinema.

In una recente intervista realizzata con Today per presentare la sua ultima fatica, The Tragedy of Macbeth, Washington ha rivelato di aver tentato implicitamente di dissuadere la sua prole, mostrando tutte le insidie che questo mondo così complesso può nascondere.

"Olivia è un'attrice, Katia una produttrice, Malcolm è un regista e John David altrettanto. Sono tutti in questo mondo, ma non ho mai negato loro quanto tutto questo sia difficile. I miei figli sanno delle insidie di Hollywood. Ho portato Olivia con me a fare un'audizione. Volevo che capisse con cosa avrebbe avuto a che fare".

L'attore insomma, non ha mai voluto mettersi contro i sogni dei suoi figli ma ha voluto far capire loro quanto l'industria cinematografica fosse complessa e quanto fosse necessario lavorare duro per riuscire a sfondare in questo mondo. Sembra però che i 4 pargoli di Denzel Washington siano riusciti a farsi ampiamente strada in questo mondo senza farsi minimamente spaventare da tutte le raccomandazioni paterne.

Se vi va, date uno sguardo alla nostra recensione di Man on Fire, il film d'azione con cui l'attore torna i tv questa sera su Rai 2.

Quanto è interessante?
4