Marvel

Deadpool rated R o PG-13? Il dilemma della Disney secondo i nuovi rumor

Deadpool rated R o PG-13? Il dilemma della Disney secondo i nuovi rumor
di

Chiariamo immediatamente una cosa: mentre scriviamo questo articolo Deadpool è parte del Marvel Cinematic Universe, parola di Bog Iger della Walt Disney Pictures e non di una persona qualunque.

Eppure un nuovo rumor non confermato, ma lanciato da Variety, afferma che il futuro di Deadpool è ancora un grosso punto interrogativo e una sorta di dilemma che la Disney sta cercando di affrontare in queste settimane. A quanto pare, la Disney si starebbe chiedendo se un personaggio come Deadpool, famoso per i suoi film rated R, ricchi di sangue e parolacce, possa funzionare comunque in una pellicola PG-13 del Marvel Cinematic Universe o debba rimanere, addirittura, "scollegato" in un suo universo a sé stante e, chiaramente, vietato ai minori.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di questa possibilità e anche il regista di Deadpool 2, David Leitch, aveva dichiarato che Deadpool non necessita per forza di un film vietato per funzionare sul grande schermo. Quel che è chiaro è che la Disney è interessata a produrre altre pellicole sul personaggio e sta cercando di capire quale sia il modo migliore di agire.

Stando ad altre indiscrezioni, invece, i Marvel Studios continueranno a realizzare film solisti su Deadpool con il vietato ai minori per poi renderlo "più PG-13" nelle sue potenziali apparizioni in film crossover con altri personaggi del Marvel Cinematic Universe.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
3