Marvel

Deadpool 3, gli sceneggiatori confermano che il film sarà vietato ai minori

Deadpool 3, gli sceneggiatori confermano che il film sarà vietato ai minori
di

Dopo l'acquisizione di 20th Century Fox da parte della Disney, molti fan si sono chiesti se il terzo capitolo di Deadpool avrebbe mantenuto i contenuti che hanno contribuito al successo dei primi due film, ovvero una smaccata violenza e irriverenza.

Stando a Paul Wernick e Rhett Reese, le penne dietro al personaggio di Ryan Reynolds, non c'è però nulla di cui preoccuparsi: Deadpool 3 potrebbe infatti arrivare in sala ancora sotto il marchio della Fox.

Interrogato sul potenziale rating del film, gli sceneggiatori hanno confermato che il film sarà vietato ai minori: "Assolutamente, perché non credo che verrà distribuito sotto il marchio Disney. Non credo che prima del film apparirà il Magico Castello. Credo che verrà pubblicato sotto il banner Fox, perciò sì."

In realtà, come annunciato ufficialmente nei giorni scorsi, più che della "Fox" si tratterebbe del marchio "20th Century Studios", nome con cui la Disney ha ribattezzato il vecchio 20th Century Fox nella stessa operazione che ha trasformato Fox Searchlight in Searchlight Pictures.

Come accaduto nei primi due capitoli, un rating vietato ai minori non impedirebbe comunque ad altri personaggi del MCU di partecipare al film, anche perché Deadpool 3 sarà sviluppato interamente dai Marvel Studios. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
5