DCEU, Crisi delle Terre Infinite: l'enorme film crossover cancellato da Warner Discovery!

DCEU, Crisi delle Terre Infinite: l'enorme film crossover cancellato da Warner Discovery!
di

Se c'è qualcosa nel panorama DC capace di eguagliare eventi crossover e multiversali come il Secret Wars del MCU, quello è Crisi sulle Terre Infinite. Il Presidente dimissionario Walter Hamada aveva in mente un evento forse su grande schermo, ma la nuova direzione Warner Bros. Discovery l'ha eliminato dall'agenda.

Negli ultimi giorni non si è fatto altro che parlare della situazione piuttosto drammatica di Warner Bros. dopo la fusione con Discovery: 40 miliardi di accordo e azioni in caduta da 42 a 19 dollari in un solo giorno, dopo le recenti evoluzioni. Il Vaso di Pandora è stato aperto dopo la cancellazione di Batgirl, nonostante preparasse il ritorno (oltre al Batman di Michel Keaton) della Catwoman di Michelle Pfeiffer nel DCEU. Anche per questo, Kevin Smith ha massacrato la cancellazione di Batgirl. Che a sua volta avrebbe potuto gettare le basi, assieme a The Flash – che ora, si scopre con uno scoop che ha dell’incredibile, sta effettuando nuove riprese con Ezra Miller – per uno dei molti altri progetti cancellati ancor prima di cominciare.

Ma non si trattava di un evento come gli altri: Crisi sulle Terre Infinite è un arco senza eguali nei fumetti DC. Per questo motivo, sembra che il Presidente Walter Hamada, pronto ad abbandonare la nave di qui a ottobre, avesse in mente di realizzare un gigantesco evento crossover. Lo rivela il rapporto annuale di The Hollywood Reporter su DC Films, che però non specifica in quale formato e su che piattaforma sarebbe arrivato il film. C’è sempre stato l’evento Arrowverse, ma dal momento che THR parla di questo secondo come “cancellato”, è ovvio che non si riferisca al piccolo schermo, quanto a un probabile evento live-action per grande schermo.

In un certo senso, sembra che The Flash con Ben Affleck e Michael Keaton entrambi nel ruolo di Batman, sia il progetto che ci si avvicinerà di più. Ma potrebbe essere l’ultimo strascico di una fase del DC Extended Universe su cui, evidentemente, questa direzione vuole mettere la parola fine. Per concentrarsi su altro, soprattutto sui prodotti originali HBO Max, che hanno tutti ricevuto un raddoppio di fondi e quindi aggiornamenti incoraggianti: Idris Elba annuncia diversi progetti molto grossi per Bloodsport; James Gunn si assicura l’inizio riprese della seconda stagione di Peacemaker e così anche la serie spinoff di The Penguin con Colin Farrell; infine le cose si muovo persino per lo spinoff Constantine di Sandman per la regia di J.J. Abrams.

FONTE: The Hollywood Reporter
Quanto è interessante?
2