DC Universe, Gal Gadot pagata miseramente meno dei co-protagonisti maschili!

di

Non che sia una novità l'abissale differenza di cachet tra interpreti maschili e femminili, ma qui parliamo di cifre irrisorie rispetto a quelle di altri componenti del DC Universe, dato che Gal Gadot è stata pagata davvero una "miseria" per le sue prime tre apparizioni nel progetto.

Vedendo poi un incasso globale di Wonder Woman che si appresta a raggiungere i 600 milioni di dollari, fa ancora più specie pensare che la bella Amazzone Israeliana abbia sottoscritto un maxi contratto con la Warner per un compenso di 300 mila dollari cumulativi per il suo lavoro nei panni di Diana di Themyscira in Batman v Superman, Wonder Woman e Justice League.

Sembra quindi che l'attrice abbia accettato un pacchetto complessivo che forse al tempo (parliamo di circa tre anni fa) le conveniva, dato il suo ancora scarso successo internazionale e la voglia di ascendere nell'Olimpo Hollywoodiano odierno -obiettivo tra l'altro bello che raggiunto. Decisione comunque opinabile, se pensiamo che Henry Cavill per L'Uomo d'Acciaio ricevette la bellezza di 14 milioni di dollari, e anche lui al tempo era quasi un signor nessuno.

Se vogliamo fare poi un paragone con i colleghi del Marvel Cinematic Universe, Chris Evans prese un cachet di 300 mila dollari solo per Captain America - Il primo vendicatore, e comunque molti dei co-protagonisti del primo Avengers furono pagati 200 mila dollari ciascuno per una parte assolutamente minore rispetto allo screen-time totale della Gadot in tre film Warner/DC -per non parlare poi dei 50 milioni presi solo da Robert Downey Jr!

È quindi inutile nascondere una disparità tra i sessi ancora allarmante nel settore. Voi cosa ne pensate?

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
5