David Harbour promette un Hellboy diverso dai cinecomic finora realizzati

di

Intervistato ai microfoni di MTV durante gli ultimi Golden Globe, il nuovo volto di Hellboy ha alzato l'asticella delle speranze che i fan ripongono nel reboot diretto da Neil Marshall. Inoltre, il talento di Harbour non si esaurisce nella recitazione, infatti pare che nel film avrà modo anche di mostrare le sue doti canore.

"Non so se ne siete a conoscenza ma sono anche un cantante o perlomeno ci sarà un po' di crooning che Hellboy potrebbe o meno fare nel film".

Le riprese della pellicola, cominciate nel mese di Settembre, sono terminate ufficialmente lo scorso mese. L'unica parola che l'attore ha speso per descrivere l'esperienza vissuta durante questo tempo sui set d'Europa è stata: "Folle". Di certo per la star di Stranger Things accettare l'eredità di Ron Perlman è stata una dura sfida:

"È stato il lavoro più impegnativo che abbia mai fatto. L'azione, il rotolarmi sul terreno e fare a pugni sono tutte cose che un uomo di 40 anni non dovrebbe fare. Aggiungici pure l'enorme quantità di protesi e di make-up. Alla fine del giorno tuttavia abbiamo girato cose davvero splendide per questo genere di universo".

Scongiurato, inoltre, il pericolo di vedere un massiccio utilizzo di CGI nel lungometraggio, infatti buona parte del materiale ripreso è realistico così come lo sono anche i combattimenti e le rispettive scene d'azione.

Sebbene non ci sia ancora una trama ufficiale, la storia dovrebbe essere ambientata in Inghilterra e ruotare attorno alla lotta tra Nimue (Milla Jovovich), la Regina di Sangue, ed Hellboy, un faccia a faccia che potrebbe far scoppiare l'apocalisse. Ispirato agli archi narrativi di The Storm and the Fury e di The Wild Hunt, il reboot uscirà nei cinema l'11 gennaio 2019.

FONTE: MTV
Quanto è interessante?
3