David Fincher contro il successo di Joker: "Per Fight Club fu l'opposto"

David Fincher contro il successo di Joker: 'Per Fight Club fu l'opposto'
di

Nel corso di una recente intervista col Telegraph per la campagna promozionale di Mank, il regista David Fincher ha commentato il successo di Joker di Todd Phillips paragonandolo a quello del suo Fight Club.

Fincher ha dichiarato che il film con Joaquin Phoenix è stato un rischio che ha dato i suoi frutti, e ha preso come termine di paragone la sua esperienza con il film culto con Brad Pitt ed Edward Norton.

"Nessuno avrebbe mai pensato di avere la possibilità di fare così tanto successo con Joker se Il cavaliere oscuro non fosse andato così forte all'epoca", ha detto Fincher, tenendo conto che entrambi i film hanno portato la Warner Bros. a superare il miliardo di dollari. "Non credo che qualcuno avrebbe guardato a quel materiale e pensato: 'Sì, prendiamo Travis Bickle di Taxi Driver e Rupert Pupkin di The King of Comedy', mischiamoli in un unico personaggio che tradisca i malati di mente e in questo modo faremo un miliardo di dollari".

Le dichiarazioni sul "tradire i malati di mente" hanno fatto discutere il web in queste ore, ma Fincher ha anche ricordato quando, nel 1998, Fight Club venne rifiutato dalla 20th Century Fox: "L'opinione generale in seguito a quei rifiuti fu: 'Okay, le nostre carriere sono finite'. Ancora oggi, a mio avviso, il fatto che siamo riusciti a girare quel film nel 1999 è un miracolo".

Per altri approfondimenti: leggete cosa ha detto David Fincher a proposito di Orson Welles. Vi anticipiamo una cosa: non sono le parole di adulazione che vi aspettereste!

FONTE: Telegraph
Quanto è interessante?
2