Per David Ayer, con The Suicide Squad James Gunn sta reinventando la saga

Per David Ayer, con The Suicide Squad James Gunn sta reinventando la saga
di

Nelle scorse David Ayer, regista del primo Suicide Squad uscito nel 2016, è comparso sul social network Twitter per commentare gli sviluppi circa il sequel/reboot scritto e diretto da The Suicide Squad, attualmente in corso di produzione.

"Non è un sequel, è una reinvenzione e James Gunn farà sicuramente un fuoricampo", ha twittato Ayer, come potete vedere nel post che vi abbiamo riportato in calce all'articolo. "Sto festeggiando ad ogni passo in avanti."

Dichiarazioni molto eleganti del regista, a quanto pare il primo ad essere soddisfatto del lavoro del regista della saga di Guardiani della Galassia; Ayer ha anche offerto alcune anticipazioni:

"Alcuni personaggi ed elementi saranno riutilizzati ma James sta reinventando l'universo. Tutti possono riconoscere l'immenso potenziale del franchise."

Franchise che, ricordiamo, si espanderà a febbraio con Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), film nel quale Margot Robbie riprenderà il ruolo iconico di Harley Quinn nel quale ha esordito proprio in Suicide Squad di Ayer; l'anti-eroina tornerà anche per The Suicide Squad di James Gunn, una sorta di sequel/reboot del lungometraggio DC Films del 2016.

Quali sono le vostre aspettative? Ditecelo come al solito nella sezione dei commenti.

Per altri approfondimenti scoprite quando avremo un first look del film e guardate Idris Elba mentre rivela il suo misterioso ruolo in diretta mondiale.

Quanto è interessante?
2