David Ayer dirige Shia LaBeouf nel crime thriller Tax Collector

INFORMAZIONI FILM
di

Nel futuro prossimo di David Ayer c'è un thriller intitolato Tax Collector con protagonista Shia LaBeouf. Si tratta del secondo progetto al quale collaborano insieme Ayer e LaBeouf dopo il film bellico Fury, uscito nel 2014. David Ayer è impegnato a programmare il sequel di Bright, film Netflix con Will Smith e Joel Edgerton.

Il progetto dello spin-off di Suicide Squad, Gotham City Sirens è fermo in un limbo per il momento quindi David Ayer si può concentrare su altri progetti. Shia LaBeouf ha lavorato ultimamente nei film American Honey e Borg vs McEnroe, dove ha vestito i panni del tennista John McEnroe.
Deadline riporta che Tax Collector riporterà David Ayer nel mood del suo cinema grintoso. Scritto da Chris Long, non è ancora chiara quale sia la trama del film né il ruolo di Shia LaBeouf. Attualmente la pellicola è in pre-produzione quindi nelle prossime settimane scopriremo sicuramente qualcosa in più. Shia LaBeouf sarà impegnato in The Peanut Butter Falcon, e nel film Honey Boy dove interpreterà suo padre, nella pellicola incentrata sui primi anni della sua carriera.
David Ayer negli ultimi anni ha trovato pochi riscontri positivi dalla critica, visto che per diversi motivi sia Suicide Squad che Bright hanno trovato diversi problemi in corso d'opera, non ottenendo i risultati sperati.
Tax Collector non ha una data d'uscita programmata per il momento ma la produzione prenderà il via quest'estate e l'operazione molto più indipendente rispetto ai precedenti progetti potrebbe aiutare David Ayer a realizzare un prodotto che venga apprezzato da critica e pubblico.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
1