Dan Aykroyd e Ivan Reitman passano il testimone ai "veri eredi" dei Ghostbusters originali

Dan Aykroyd e Ivan Reitman passano il testimone ai 'veri eredi' dei Ghostbusters originali
di

Nel 2020 arriverà nelle sale un terzo capitolo di Ghostbusters che, come confermato dalla presenza di Dan Aykroyd e Ernie Hudson nel cast, sarà strettamente collegato ai due film diretti da Ivan Reitman.

"Beh, avevamo davvero bisogno di portarlo ad una nuova generazione, e noi non lo abbiamo fatto" ha detto Aykroyd parlando del reboot al femminile diretto da Paul Feig in un'intervista con Entertainment Tonight. "E anche se il film con le ragazze ha mantenuto vive le idee e il concetto di base - era molto bello, sono state fantastiche - non è stato come portarlo ad una nuova generazione, i veri eredi degli acchiappafantasmi originali. Perciò connetteremo il DNA vecchio e quello nuovo."

Reitman è coinvolto nel film solamente in veste di produttore, con la regia che è stata invece affidata al figlio Jason. "E' una cosa meravigliosa che le persone continuano ad esserne interessate, 35 anni dopo l'uscita del primo film" ha detto Reitman padre. "Penso che proveremo a espanderlo un po', e credo che il film di Jason lo faccia."

"Non ci sono quattro uomini. No, questa è la storia di una famiglia" ha poi aggiunto Reitman confermando che il nuovo team di Ghostbusters sarà molto diverso rispetto a quelli visti in precedenza. "Non penso che il genere sarà un problema per questo film, assolutamente."

Tra i protagonisti del sequel troveremo Finn Wolfhard, Mckenna Grace e Carrie Coon, con Paul Rudd che invece interpreterà un sismologo attratto da una bizzarra attività sismica avvenuta in città. Il film debutterà nelle sale il 10 luglio 2020.

Quanto è interessante?
5