Curtis Hanson, il regista di L.A. Confidential e 8 Mile, muore a 71 anni

INFORMAZIONI FILM
di

Nel corso della notte è stata diffusa la triste notizia della scomparsa del celebre regista Curtis Hanson, che nella sua lunga carriera ci ha regalato, oltre a pellicole come L.A. Confidential e 8 Mile, film quali Wonder Boys, The River Wild e In Her Shoes.

Il regista, che ci lascia all'età di 71 anni, si è spento nella sua abitazione presso Hollywood Hills per cause naturali. L'ufficiale della polizia della città di Los Angeles Tony Im ha confermato la morte a Deadline, dicendo che la polizia è arrivata alla casa di Hanson alle 16:50 e che è stato dichiarato morto sul posto. Il regista era in cattive condizioni di salute già da diverso tempo.
Nato il 24 marzo 1945 a Reno, Hanson è cresciuto a Los Angeles e ha iniziato la sua carriera scrivendo e dirigendo nei primi anni 1970. Nel decennio successivo ha diretto un giovane Tom Cruise in Losin' It (1983) e ha scritto le sceneggiature di White Dog (1982) e Never Cry Wolf (1983). Negli anni '90, lo vediamo al timone di film come Bad Influence (1990), The Hand That Rocks the Cradle (1992) e The River Wild con Meryl Streep e Kevin Bacon (1994). In seguito, si è occupato della regia di Wonder Boys (2000), con Michael Douglas, Tobey Maguire e Katie Holmes. Abbiamo poi 8 Mile, con protagonista Eminem in un racconto semi-autobiografico di un giovane rapper bianco di Detroit che cerca di lanciare la sua carriera. Arrivano più avanti anche In Her Shoes del 2005 con Cameron Diaz e Toni Collette, seguito nel 2007 dal poker drama Lucky You.

FONTE: DeadLine
Quanto è interessante?
0