La critica di Massimo Boldi al Governo:"Costruito coi gratta e vinci"

La critica di Massimo Boldi al Governo:'Costruito coi gratta e vinci'
di

L'emergenza legata alla pandemia di Coronavirus sta mettendo in difficoltà e in pericolo la vita delle persone e l'economia delle nazioni. L'Italia è uno dei Paesi più colpiti e il Governo da diverse settimane ha deciso di attuare una quarantena nazionale. Tra favori e dissensi, nelle ultime ore è arrivata una dura critica di Massimo Boldi.

Diversi esponenti del mondo dello spettacolo si sono espressi in questo periodo sulle scelte del Governo e il comico lombardo si è apertamente schierato contro l'operato di Conte e del suo staff.
Su Twitter, Boldi ha definito 'debole' la coalizione di maggioranza:"Incredibile, tutto quello che è accaduto e sta accadendo in Italia è capitato proprio sotto questo debolissimo Governo costruito con i voti del gratta e vinci. D'altra parte loro fanno quello che possono, praticamente nulla".

Una dura e sarcastica presa di posizione dell'attore, di certo non nuovo ad uscite pubbliche in merito alla situazione politica.
La critica di Boldi fa seguito a quella del collega Enzo Iacchetti, che in un video su Facebook ha criticato la classe dirigente della politica italiana per aver tagliato i fondi alla sanità, alla ricerca e alla cultura, mandando di fatto in gravissima difficoltà il Paese.
Inoltre Iacchetti ha ricordato i medici e gli infermieri scomparsi in queste settimane, ammonendo il Governo a non definirli 'eroi', in quanto - così facendo - 'li fate solo rivoltare dalle tombe'.
Anche l'industria cinematografica ha subito un grave danno a causa del COVID-19, e molti film sono stati rinviati.
In questo periodo su Netflix spopolano film come Virus Letale e documentari sulle epidemie.

Quanto è interessante?
10