INFORMAZIONI FILM
di

Come annunciato da qualche giorno da Sylvester Stallone in persona, Rocky non sarà tra i personaggi di Creed 3, il nuovo capitolo della saga con protagonista Adonis Creed, interpretato da Michael B. Jordan, che si occuperà anche della regia. Stallone ha confermato la sua assenza e ora vi spieghiamo nel nostro video i motivi.

Sei giorni fa su Instagram un fan ha chiesto a Stallone la conferma della produzione di Creed 3 e l'attore e regista ha risposto chiaramente:"Sarà fatto, ma non ci sarò".
Adonis Creed dovrà quindi fare a meno del suo mentore, Rocky Balboa. Tutto il franchise di Creed nasce dalla narrazione di Rocky Balboa, il celebre pugile del grande schermo ideato e interpretato da Sylvester Stallone.

Adonis è figlio di Apollo Creed, prima rivale e poi amico di Rocky, morto sul ring per mano di Ivan Drago (Dolph Lundgren).
Nonostante Adonis fosse il protagonista dei primi due film, anche la trama di Rocky era al centro delle vicende delle due sceneggiature.
Così non sarà in questo terzo film. La certezza è che Michael B. Jordan debutterà alla regia:"La regia è sempre stata un'aspirazione, ma il momento doveva essere giusto. Creed 3 è quel momento, un momento della mia vita in cui sono diventato più sicuro di chi sono. Sto tenendo conto della mia storia, maturando personalmente, crescendo professionalmente e imparando dai grandi come Ryan Coogler, Denzel Washington, e altri registi di alto livello che rispetto".

Su Everyeye potete trovare la nostra recensione di Creed 2, ultimo capitolo della saga prima di quello che sarà il prossimo progetto con protagonista Adonis Creed.

Quanto è interessante?
1