Creed 3, povero Jonathan Majors: 'Michael B Jordan mi ha colpito davvero un paio di volte'

Creed 3, povero Jonathan Majors: 'Michael B Jordan mi ha colpito davvero un paio di volte'
INFORMAZIONI FILM
di

Jonathan Majors sta vivendo un vero momento d'oro: dopo esser salito alla ribalta nel 2019 con The Last Black Man in San Francisco ed essersi fatto conoscere dal grande pubblico con il Kang del Marvel Cinematic Universe l'attore è apparso in film come Da 5 Blood e Devotion, e nel frattempo ha anche sofferto un bel po' sul set di Creed 3.

Nel terzo film della saga spin-off di Rocky, Majors ha recitato infatti al fianco di un Michael B. Jordan che, secondo le parole dell'attore, era evidentemente parecchio in parte... Al punto da dimenticarsi, di tanto in tanto, che i colpi sferrati al suo avversario sul ring avrebbero dovuto essere nient'altro che mera finzione scenica!

"Ne ho presi un paio, immagino. Ma mi è piaciuto. Mi sento così onorato di aver avuto l'opportunità di far parte del franchise di Rocky. Sly, Michael B. Jordan... Ho pensato tipo, se ho l'opportunità di far parte di quella discendenza, anche se devo essere il cattivo voglio farlo. Quindi sì, Michael mi ha colpito un paio di volte, ho preso un po' di botte, ma ne ho anche date un po'" sono state le parole di Majors, che recentemente ha anche parlato del legame tra boxe e recitazione.

Speriamo che i lividi riportati dal povero Jonathan vengano ricompensati da un film all'altezza delle aspettative! A tal proposito, Michael B. Jordan ci ha garantito che ritroveremo lo spirito di Rocky in questo Creed 3.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3