Ecco cosa dice la critica su Scary Stories to Tell in the Dark

Ecco cosa dice la critica su Scary Stories to Tell in the Dark
di

Il giorno del debutto di Scary Stories to Tell in the Dark è arrivato: il film diretto da André Øvredal e prodotto da Guillermo Del Toro è approdato oggi nelle sale slovacche, mentre nella giornata di domani uscirà negli Stati Uniti.

Alla vigilia del debutto statunitense vediamo, dunque, quali sono i pareri della critica. Ad oggi il giudizio sul film sembra piuttosto altalenante: si va dall'entusiasmo di CinemaBlend, che parla di "uso eccellente del classico per un film terrificante e dalla grande energia che si imprimerà nelle menti dei giovani amanti dell'horror" alla stroncatura senza mezzi termini di Bloody Disgusting ("Non c'è carenza di momenti spaventosi nel film, ma per arrivarci dovrete arrancare attraverso un bel po' di noia").

Anche Variety non ha mostrato grosso entusiasmo sul film, imputandogli una "voglia di far soldi sulla scia di IT e Scary Movie", mentre Birth. Movies. Death. ne esalta le qualità da teen-movie: "Il risultato è non solo uno dei migliori film horror dell'anno, ma anche uno dei migliori film horror per ragazzi di sempre. [...] Non trovo parole per descrivere quanto sia soddisfacente e folle il suo design" scrive Scott Wampler.

Agli spettatori italiani toccherà aspettare un po' per giudicare: Scary Stories to Tell in the Dark uscirà infatti in Italia soltanto il prossimo ottobre. L'ultimo spot del film è stato rilasciato pochi giorni fa, mentre Guillermo Del Toro ha recentemente parlato della volontà di evitare il film a episodi.

Quanto è interessante?
4