Star Wars

Cory Barlog di God of War si "propone" come sostituto di D&D: "Ci penso io: solo droidi!"

Cory Barlog di God of War si 'propone' come sostituto di D&D: 'Ci penso io: solo droidi!'
di

Come sappiamo, quella che chiameremo indicativamente la Trilogia della Vecchia Repubblica di Star Wars, con un inizio previsto per il dicembre 2022, ha visto nelle ultime ore l'abbandono degli sceneggiatori e produttori esecutivi David Benioff e D.B. Weiss (Game of Thrones), mettendo la LucasFilm in una scomoda posizione.

Nel nostro speciale dedicato al futuro cinematografico di Star Wars, abbiamo sottolineato come il passo indietro dei due creativi non debba per forza di cose coincidere con uno shutdown della produzione dell'intero progetto, che dovrebbe invece passare di mano a qualcuno di diverso ancora da trovare. In attesa di capire se tutto si concluderà con un nulla di fatto o di scoprire chi sarà l'eventuale curatore della Trilogia della Vecchia Repubblica, l'autore del videogioco God of War, Cory Barlog (regista, sceneggiatore e direttore creativo premiato e stimato) si è fatto ironicamente avanti per sostituire D&D alla guida del progetto, condividendo via Twitter la notizia e scrivendo:

"Ok, bene... ci penso io. Ma cambierò un mucchio di cose. Prima di tutto, strutturerò il progetto dal punto di vista dei droidi. Infatti, l'intera nuova saga sarà incentrata sui droidi che realizzeranno finalmente quanto la maggiore parte del genere umano sia in verità profondamente fottuto. Interpreti principali: droidi".

A parte il pitch dissacrante e la battuta, Balrog è attualmente impegnatissimo con lo sviluppo del secondo capitolo della Saga Norrena di Kratos, God of War II, che dovrebbe uscire nei prossimi anni per Nex Gen, esclusiva PS5.

Quanto è interessante?
1