Corti - Pacchetto Viola: Horror, thriller e fantascienza per Distribuzione Indipendente

di

Dal 24 febbraio nelle sale del circuito Distribuzione Indipendente e in contemporanea on demand su Own Air ecco tre storie visionarie e fuori dal comune, per un'esperienza "ai confini della realtà". Tre esempi che dimostrano la forza e la qualità del cinema fantastico italiano: Ultracorpo, di Michele Pastrello; Pathos, di Dennis Cabella, Marcello Ercole e Fabio Prati; La città nel cielo, di Giacomo Cimini.

Ultracorpo
Thriller, Horror

Sinossi
Lo so. "Loro" credono che io sia un pazzo, un violento. "Loro" credono questo. O perlomeno quello che la scienza psichiatrica dice loro di credere. Ma io so che non è così: io li ho visti. Sono nascosti ovunque: nelle strade, nelle città, nelle campagne. Loro si nascondono nelle fabbriche. Si nascondono persino nelle nostre case. Ma io ho visto i loro occhi. Cercavano di impadronirsi del mio corpo e della mia mente. A quel punto ho sentito che dovevo difendermi, che dovevo fare qualcosa. Io dovevo difendere la Legge Naturale dell'Ordine. Ma lui mi sussurrava: noi siamo ovunque...

Biografia del regista - Michele Pastrello
Michele Pastrello (Venezia, 1975). Ha esordito nel 2006 con Nella mia mente, premiato come miglior cortometraggio al PesarHorrorFilmFest e selezionato in festival prestigiosi come il Festival Internazionale del Cinema Fantastico Puchon (Pifan). Successivamente realizza il corto 32, che viene selezionato come evento speciale al NoirFest di Courmayeur e al rinomato IschiaFilmFest, e premiato come miglior corto al ToHorrorFest. Nel 2011 gira Ultracorpo, che raccoglie ampi consensi da parte di pubblico e critica. Ultracorpo è stato presentato a Pifan (Selezione Ufficiale), e in Italia al FantasyHorrorAward, al Fantafestival e al Roma3FilmFestival. Il corto è una personale e moderna rivisitazione de L'invasione degli Ultracorpi di Don Siegel. Sito ufficiale del regista: www.michelepastrello.it. 

Pathos
Fantascienza

Sinossi
La Terra ha smesso di respirare. Il pianeta è soffocato sotto una coltre sterminata di rifiuti. Il cielo, grigio di fumo, incombe sullo scheletro della nostra civiltà. Uomini privi di pensiero e sentimenti, dalla mente atrofizzata, consumano le giornate anelando sogni sintetici. Il loro padrone è anche la loro più grande creazione: Pathos. Il loro lavoro, la loro moneta. Ma l'immaginazione ancora cova, silenziosa, nelle stanze perdute della mente di un uomo...

Biografie dei registi - Dennis Cabella, Marcello Ercole e Fabio Prati
Dennis Cabella, 31 anni; Marcello Ercole, 32 anni; Fabio Prati, 32 anni.
Vivono a Genova e fin da giovanissimi seguono la loro passione per il cinema, sperimentando e creando storie di diverso genere. Nel 2003, dopo alcuni anni di esperienza presso studi di videoproduzione, Dennis Cabella e Marcello Ercole decidono di creare la propria realtà lavorativa e fondano Illusion (www.illusion-group.it), società che produce spot pubblicitari, documentari e animazione, e che in poco tempo diventa uno dei più importanti punti di riferimento per la produzione e post-produzione sul territorio ligure. Nel 2007, Fabio Prati, esperto decoratore e illustratore, dà vita alla sua nuova impresa (www.fabioprati.com), lavorando sugli storici affreschi dei maggiori palazzi genovesi (e non solo) e diventando uno dei più apprezzati esperti del settore. Collateralmente, nell'arco di più di dieci anni di collaborazione artistica e creativa, realizzano diversi cortometraggi e progetti grafici ottenendo in più occasioni premi e menzioni (Genova Film Festival - primo premio Obiettivo Liguria; Genova Film Festival - premio del pubblico concorso nazionale; Primo Premio Agorà - miglior spot pubblicitario; Premio Montecelio - miglior campagna pubblicitaria).

La città nel cielo
Fantascienza

Sinossi
Siamo alla fine del XXI secolo. Le città sono state abbandonate, l'aria è ormai tossica e il sole è perennemente oscurato da una coltre di smog. Il giovane Quinto è in fuga dal suo spietato padrone e sta cercando rifugio nella leggendaria e irraggiungibile "Città nel cielo". Ai è un'androide programmata per fornire prestazioni sessuali, ma è in attesa di essere disattivata a causa di un guasto. La sorte di Quinto e di Ai cambierà per sempre quando si incontreranno in un fatiscente albergo gestito da un transessuale insieme al figlio tossicodipendente.
Nota: Il corto a Gennaio 2010 è uscito in Italia (su iTunes) raggiungendo il terzo posto nella classifica dei film più visti, dietro Avatar e Iron Man.

Biografia del regista - Giacomo Cimini
Giacomo Cimini è nato a Roma nel 1977. La sua passione per il cinema comincia quando, a cinque anni, vede Il Libro della Giungla della Disney. Inizia la sua carriera lavorando come lettore di sceneggiature e assistente alla regia in diversi film indipendenti e video musicali. Nel 2003, dopo aver completato una laurea in Scienze della Comunicazione all'Università La Sapienza e aver girato diversi cortometraggi, dirige un piccolo film horror micro-budget poi distribuito negli Stati Uniti in DVD. Dirige quindi la prima stagione della serie televisiva Delitti (Fox-Crime/SKY) e un pilota per una nuova serie di cartoni animati. Nel 2006 si trasferisce a Londra per completare un Master Advance (MA) in Filmmaking alla London Film School. Una delle sue pubblicità realizzate durante il corso vince il premio "Best in Brief" al 2007 Kodak Commercial Awards. La Città nel Cielo è il suo film di diploma. Nel 2010 viene selezionato per il Berlin Talent Campus. Il trailer Bleak Sea ha vinto la trailermade competition 2010 ed è ora in sviluppo con la Working Title. Attualmente vive e lavora a Londra dove sta sviluppando diversi progetti.

Quanto è interessante?
0

Altri contenuti per Distribuzione Indipendente