I contratti di Ezra Miller e Ray Fisher con la DC scadranno a fine maggio. Quale futuro?

I contratti di Ezra Miller e Ray Fisher con la DC scadranno a fine maggio. Quale futuro?
di

Mentre la DC Films ha superato con successo la fase di restaurazione ed è adesso in pieno risorgimento dopo il flop Justice League e relativo DCEU, tra il miliardo di Aquaman e l'ottima accoglienza per il più piccolo Shazam!, c'è una curiosità relativa a The Flash e Cyborg, per l'esattezza ai suoi interpreti.

Ben Affleck si è ufficialmente ritirato da mesi dal ruolo di Batman, che potrebbe adesso passare a Robert Pattinson per il film di Matt Reeves, mentre molte voci sosterrebbero ormai da tempo che anche Henry Cavill abbia deciso di appendere al chiodo il mantello di Superman. Due tasselli della Trinità DC, insomma, sono fuori o quasi da giochi, ma adesso arriva la notizia che i contratti di Ezra Miller (Flash) e Ray Fisher (Cyborg) termineranno a fine mese, quindi entro quattro giorni.

Gli accordi presi con la DC Films dai due interpreti dovrebbero essere più o meno simili, ma a quanto pare nessuno dei due ha rinnovato il contratto con la Warner Bros, il che significa che entrambi dovrebbero aver ufficialmente chiuso con Flash e Cyborg, a meno di novità entro la prossima settimana - ma la vediamo difficile.

Forse qualche possibilità per Miller potrebbe ancora esserci, visti i vari rumor sui ritardi del suo film solista su Flash, ma c'è un silenzio assordante intorno al progetto, che sembra più travagliato del previsto.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
7