Colin Farrell: "Nonostante la sua malattia, mio figlio mi ha salvato la vita"

Colin Farrell: 'Nonostante la sua malattia, mio figlio mi ha salvato la vita'
di

Colin Farrell al momento impegnato sul set di Batman nei panni del Pinguino ha rivelato di essere totalmente cambiato a seguito della nascita di suo figlio James, affetto da una grave patologia genetica.

"James è stato per me una benedizione, non un peso. Mi ha letteralmente salvato la vita. Grazie a lui sono maturato, sono cresciuto, sono diventato più profondo, sono finalmente riuscito a comprendere il senso della vita. Lui è un ragazzo incredibilmente coraggioso. Ha una forza vitale pura e incontaminata. Adoro mio figlio, e il fatto che sia speciale me lo fa amare ancora di più".

James è affetto dalla sindrome di Angelman, una complessa malattia genetica che provoca ritardi cognitivi, convulsioni e molte difficoltà nei movimenti ma, per Colin Farrell ogni traguardo raggiunto da suo figlio merita di essere celebrato.

"Io e la mia ex compagna [Kim Bordeneve] siamo veramente molto orgogliosi di lui. Le prime parole a 6 o 7 anni, l'essere riuscito a mangiare da solo a 9, e anche il fatto che pian piano stia riuscendo a tenere a bada le convulsioni. Tutto è semplicemente straordinario".

Intanto nei giorni scorsi sono trapelate alcune immagini di Colin Farrell dal set di Batman. L'attore appare irriconoscibile grazie all'incredibile lavoro di costumisti e truccatori.

Quanto è interessante?
6