City of Tiny Lights: online il primo trailer del film con protagonista Riz Ahmed

di

La Icon Film Distribution ha rilasciato online il primo trailer di City of Tiny Lights, il noir moderno ambientato a Londra diretto da Pete Travis, già regista di Dredd e Vantage Point. Il film vede protagonista Riz Ahmed, un investigatore privato assunto da una escort d’alta classe in cerca di aiuto. Potete vedere il trailer subito dopo il salto!

City of Tiny Lights ha debuttato al TIFF dello scorso anno e ha ricevuto recensioni mediocri, ma che quasi universalmente elogiano le prestazioni di Riz Ahmed. L’attore, oltre al suo ruolo di primo piano nella serie TV HBO The Night of, ha recitato precedentemente anche in Jason Bourne, Rogue One e The OA.

Diretto da Pete Travis (Vantage Point, Dredd), City of Tiny Lights è basato sull’omonimo romanzo di Patrick Neate, anche co-sceneggiatore del film, e promette un ritratto moderno della Londra contemporanea, una brulicante metropoli multiculturale dove niente è quello che sembra.

Ambientato nella regione ovest di Londra, City of Tiny Lights vede protagonista Tommy Akhtar (Riz Ahmed), fan di cricket, devoto figlio di un padre malato e investigatore privato. Possiede un ufficio nell’edificio di una società di taxi, gusto per le buone sigarette e il bourbon, e una bussola morale finemente stabile che tiene nascosta dietro un acuto cinismo. Quando una mattina Tommy entra nel suo ufficio trovando l’escort alto borgo Melody in cerca del suo aiuto, ha inizio una storia che risuona come un originale noir moderno.

Nel cast troviamo Riz Ahmed (Rogue One: A Star Wars Story, The Night of), al fianco di Billie Piper (Penny Dreadful, Diario di una squillo perbene, Yerma) nei panni di Shelley, l’amore da tempo perduto di Tommy. Il cast comprende anche Cush Jumbo (Josephine and I, The Inbetweeners) e Roshan Seth (Indian Summers, My Beautiful Laundrette). Rebecca O'Brien (I, Daniel Blake) produce la pellicola.

City of Tiny Lights esordirà nelle sale cinematografiche britanniche il 7 aprile 2017.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
0