Nessun cinema degli Stati Uniti può proiettare Gemini Man in 120fps 4K 3D

Nessun cinema degli Stati Uniti può proiettare Gemini Man in 120fps 4K 3D
di

Ang Lee ha girato Gemini Man in 120fps 4K 3D, un formato che non potrà essere visto in nessun cinema degli Stati Uniti. Come confermato da un portavoce della Paramount a Polygon, infatti, non esiste una singola sala degli Stati Uniti che possa proiettare il film per come è stato pensato.

Per quanto riguarda il semplice 120fps 3D, ovvero lo stesso formato ma in 2K invece che in 4K, sarà invece disponibile in 14 sale americane tra Miami, Los Angeles, Orlando, New Orleans, Denver, Chicago, New York, San Francisco, Atlanta, Las Vegas, Baltimore e Houston.

"E' giusto. Le persone saranno intimorite dal 3D e dalle maggiori informazioni, e dai maggiori dettagli" ha detto il regista sulla questione. "Può essere spaventoso e molte persone non lo proveranno. Ma ci ha anche dato più materiale con cui lavorare. Abbiamo avuto 40 volti più dati, il che significata 40 volte più possibilità di floppare o avere successo. Devi solo lavorare di più, e in 3D è più nitido. Per questo mi è venuto voglia di farlo. Non puoi truccarlo o cancellare le rughe e chiamarlo un clone."

Il film uscirà in Italia domani, 10 ottobre, e vedrà Will Smith in un doppio ruolo da protagonista. Per altri approfondimenti vi rimandiamo al nostro incontro con la tecnologia alla base del film e alla recensione di Gemini Man.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
5