I cinecomic Marvel compongono il 30% degli incassi di botteghino del 2021

I cinecomic Marvel compongono il 30% degli incassi di botteghino del 2021
di

Non è un segreto che i cinecomic portino spettatori al cinema, ma in particolare in questo 2021, 30% del fatturato di botteghino appartiene a loro: i film Marvel.

Si ride e si scherza, si discute seriamente, si aprono polemiche al riguardo, ma alla fine della fiera, i risultati parlando da soli.

I film Marvel hanno composto anche quest'anno (o meglio, lo scorso ormai) un'ingente fetta dei guadagni del boxoffice, occupando il 30% degli incassi del 2021. E questo considerando il fatto che l'anno cinematografico è iniziato praticamente a luglio.

Il primo ad arrivare nelle sale, infatti, è stato Black Widow con Scarlett Johansson, che tra l'altro ha segnato il ritorno del MCU al cinema dal 2019 (la cui ultima pellicola era stata infatti Spider-Man: Far From Home) ma non solo: il film ha avuto un'uscita ibrida, debuttando dunque anche su Disney+, ma portando comunque a casa 379 milioni di dollari.

A seguire abbiamo avuto Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli (432.2 milioni di dollari) e Eternals (401 milioni di dollari), mentre dal lato Sony abbiamo visto Venom: La Furia di Carnage (501 milioni di dollari) e in collaborazione con Disney Spider-Man: No Way Home, il film di maggiore incasso del 2021 con 1.372 milioni di dollari.

E ora che siamo nel 2022, come andrà la Casa delle Idee al botteghino? A giudicare dai titoli in programma, è difficile pensare meno che bene... Non trovate?

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3