Christopher Nolan si addolcisce verso Netflix: "Dovevo essere più diplomatico"

di

Nel corso della promozione al suo ultimo film, Dunkirk, Christopher Nolan non aveva risparmiato alcune pesanti critiche a Netflix e ai suoi metodi di distribuzione che non prevedono l’uscita nelle sale delle pellicole.

Netflix ha una bizzarra avversione verso le sale cinematografiche. Hanno questa politica irragionevole che tutto ciò che hanno debba essere in streaming e diffuso simultaneamente, che ovviamente è insostenibile per una normale presentazione al cinema. Così, non entrano nemmeno in questo discorso e penso stiano perdendo un’enorme opportunità”, aveva detto il regista.

In una recente intervista concessa a Variety, Nolan ha addolcito le sue dichiarazioni, dicendo di aver persino mandato per e-mail delle scuse al capo del colosso dello streaming, Ted Sarandos: “Avrei dovuto essere più diplomatico. Ho detto ciò che credevo, ma non l’ho fatto nella maniera più diplomatica ed educata possibile. Non stavo descrivendo alcun contesto, né la portata rivoluzionaria di ciò che Netflix ha fatto. È straordinario. E hanno bisogno del giusto rispetto per questo, cosa che hanno”.

Su queste pagine potete leggere la nostra recensione di Dunkirk, che approderà in home video nel mese di dicembre.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
10